Lo standard Passivhaus

È oggi possibile costruire e ristrutturare case a bassissimo fabbisogno energetico, ed è la direttiva europea 2010/31/UE a stabilire che dal 2020 tutte le nuove costruzioni dovranno essere “a energia quasi zero”.
La sfida del prossimo futuro è dunque quella di progettare e realizzare edifici “passivi” in grado di sfruttare al meglio, attraverso la propria configurazione, sia l’energia solare sia l’energia di scarto prodotta negli ambienti interni, assicurando un elevato comfort invernale ed estivo senza apporti significativi di energia da parte degli impianti convenzionali.
Lo standard Passivhaus nasce negli anni ’90 a Darmstadt ed è oggi uno standard internazionale in grado di soddisfare i requisiti di risparmio energetico e benessere abitativo in tutti i tipi di edifici, pubblici e privati, residenziali e non, nuovi e ristrutturati. Attualmente, rappresenta il concetto più evoluto del costruire sostenibile.

Per saperne di più scarica la Brochure “La casa passiva in FVG” cliccando sull’immagine

Immagine brochure la casa passivaFVG

 

 

 

L’associazione IG Passivhaus del Friuli Venezia Giulia

La realizzazione di Passivhaus presuppone adeguate competenze progettuali, elevata attenzione ai dettagli, accuratezza nell’esecuzione e garanzia di professionalità da parte di consulenti, progettisti, tecnici, imprese e maestranze.
L’associazione IG Passivhaus del Friuli Venezia Giulia vuole contribuire a livello territoriale a diffondere questo sapere e a promuovere i necessari criteri di qualità, cercando di perseguire nello specifico i seguenti obiettivi:
–      diffondere informazioni e know-how;
–      garantire competenze e qualità negli interventi edilizi;
–      sviluppare strategie per una rapida diffusione dello standard costruttivo Passivhaus in Friuli Venezia Giulia e nel resto d’Italia;
–     creare una rete di comunicazione e collaborazione fra i tecnici e le ditte attive nel settore e, attraverso il contributo dei soci, essere un riferimento tecnico in grado di offrire consulenze professionali e strategiche sugli aspetti dello standard costruttivo Passivhaus;
–     rappresentare una piattaforma di comunicazione, consulenza e ricerca per lo sviluppo di edifici Passivhaus (edifici abitativi unifamiliari e condomini, edifici amministrativi, industriali ecc.).
L’associazione IGP FVG non ha scopo di lucro ed ispira le proprie attività ai principi di sostenibilità, indipendenza, imparzialità, cooperazione, creazione di reti, sostenibilità ambientale-economica-etica.
Statuto dell’associazione
Per conoscere le attività dell’associazione clicca qui

Logo IGP FVG

Come iscriversi all’associazione IGP FVG

All’IGP FVG possono iscriversi tutte le persone fisiche e giuridiche che vogliano perseguire gli scopi e che si ispirino ai principi dell’associazione, che desiderino partecipare attivamente alle sue attività e che si adoperino per la diffusione dello standard Passivhaus in Friuli Venezia Giulia.
Per dettagli e modalità di iscrizione clicca qui

Fascicoli di approfondimento IGP FVG

Nell’ambito delle attività di divulgazione e promozione del concetto di casa passiva, l’associazione IGP FVG – con il coordinamento di APE FVG – sta realizzando una collana di fascioli di approfondimento tecnico, che pubblica in formato pdf con cadenza periodica.
La collana è suddivisa nelle seguenti aree tematiche:
1. Principi e comfort
2. Involucro opaco
3. Serramenti
4. Ponti termici
5. Tenuta all’aria
6. Impianti
I fascicoli possono essere liberamente scaricati e stampati (fermo restando il rispetto dei diritti d’autore riguardanti l’utilizzo, la copia e la divulgazione, che rimangono riservati).
Scarica i fascicoli

Attiva maggior confort passivhausScarica la pubblicazione
“Attività per un maggior confort: La Passivhaus”

 

 

Per informazioni, l’indirizzo email dell’associazione IGP FVG è: passivhaus@ape.fvg.it